Slide background

L'andrologo per chi diventerà grande

Slide background

L'andrologo per l'uomo maturo

Slide background

Il piacere della sessualità al femminile

Slide background

L'andrologo per chi ha i capelli bianchi

 

Dott. Carlo Maretti AndrologoDott. Carlo Maretti

Specialista in Andrologia

Perfezionato in Sessuologia

 


Approfondimenti

Slide background

L'andrologo per chi diventerà grande

Slide background

L'andrologo per l'uomo maturo

Slide background

Il piacere della sessualità al femminile

Slide background

L'andrologo per chi ha i capelli bianchi

25 Novembre 2022

Cos'è la vasectomia?

vasectomia

La Vasectomia non è castrazione e non influisce sulla virilità dell'uomo!


La vasectomia è una tecnica anti-concezionale definitiva maschile. È un procedimento veloce (circa 30 minuti per entrambi i deferenti), eseguito in anestesia locale volto a resecare i deferenti, ovvero i canali (o condotti) dove passano gli spermatozoi che provengono dai testicoli

  • Non ha nulla a che vedere con la castrazione
  • La funzionalità, Il piacere, la sensibilità e l'orgasmo dell'uomo non vengono modificati
  • Non è immediata, è consigliabile aspettare di avere almeno 3 mesi dall'intervento ed avere almeno 10 eiaculazioni per rimuovere tutti gli spermatozoi rimasti nell'apparato genitale. L'eiaculazione non è compromessa

Per saperne di più contatta il Dott. Carlo Maretti Specialista in Andrologia - Perfezionato in Sessuologia
📨 INFO@ANDROLOGIA-ONLINE.IT 📞 335.621.69.46

 

22 Novembre 2022

Patologie Genitali: Criptorchidismo

criptorchidismo

Patologie Genitali: Criptorchidismo
Consiste nella mancata discesa di un testicolo o di entrambi nella sede scrotale.

Complicanze:
Se non trattata questa patologia può causare infertilità e torsione del funicolo spermatico del testicolo ritenuto. Il criptorchidismo rappresenta inoltre il fattore di rischio più conosciuto per il cancro al testicolo. La mancata discesa del testicolo entro il primo anno di vita può comportare un rallentamento della crescita testicolare con conseguente sofferenza dello stesso e quindi una infertilità in età adulta.

Terapia:
La terapia deve essere eseguita entro il primo anno di vita attraverso una terapia farmacologica ormonale, ed in caso di fallimento sarà seguita da una terapia chirurgica (orchidopessi).

Per saperne di più contatta il Dott. Carlo Maretti Specialista in Andrologia - Perfezionato in Sessuologia
📨 INFO@ANDROLOGIA-ONLINE.IT 📞 335.621.69.46

 

18 Novembre 2022

Ciclo di risposta sessuale: l'orgasmo

orgasmo risposta sessuale

Proseguiamo la nostra rubrica sul ciclo di risposta sessuale parlando della terza fase: l'orgasmo.

Questa fase è caratterizzata da una serie di contrazioni ritmiche che determinano:

  • l'emissione: il rilascio di sperma e di fluidi di ghiandole accessorie dell’uretra pelvica
  • l'eiaculazione: l'espulsione del seme maschile

Questa fase può a volte risultare problematica in quanto, se arriva troppo presto (eiaculazione precoce), può portare ad un rapporto insoddisfacente e emozioni negative come delusione e frustrazione. L'eiaculazione precoce è una disfunzione sessuale che, indirettamente, ha un'influenza negativa anche sulla partner alterando l'equilibrio di coppia.

L'eiaculazione precoce si distingue in primaria e secondaria e può essere curata con ottimi risultati, quindi se ne soffri contattami e ritorna a vivere una soddisfacente vita sessuale 📨 INFO@ANDROLOGIA-ONLINE.IT 📞 335.621.69.46

Continua a seguirmi qui sul blog o sulla mia pagina Facebook per scoprire di più sulla quarta e ultima fase della risposta sessuale: la risoluzione.

 

11 Novembre 2022

Oggi è il Singles' Day, la giornata mondiale dedicata ai single!

giornata dei single

Oggi è il Singles' Day, la giornata mondiale dedicata ai single!

Che tu sia single per scelta o per caso, questa condizione può essere una grande opportunità per conoscere meglio te stesso e la tua sessualità.

I rapporti sessuali occasionali, che sono considerati ancora un tabù da molti, in realtà sono un modo per sperimentare cosa ci piace e cosa no.

L'importante è tutelare sempre la propria salute

  • utilizzando sempre il profilattico
  • effettuando comunque regolari controlli andrologici per scongiurare la probabilità di infezioni occulte

Hai avuto rapporti occasionali?
Prenota una visita di controllo contattando il Dott. Carlo Maretti Specialista in Andrologia - Perfezionato in Sessuologia
📨 INFO@ANDROLOGIA-ONLINE.IT 📞 335.621.69.46

 

08 Novembre 2022

Fimosi serrata o non serrata: che differenza c'è?

fimosi

Fimosi serrata o non serrata: che differenza c'è?

La fimosi è la condizione in cui risulta impossibile scoprire il glande a causa di un restringimento del prepuzio e si divide in

  • fimosi serrata quando è impossibile scoprire il glande anche quando il pene è a riposo
  • fimosi non serrata quando è impossibile scoprire il glande quando il pene è in erezione

Questa patologia impedisce di vivere rapporti sessuali soddisfacenti ed ostacola il mantenimento di una corretta igiene intima: condizione in cui il paziente risulta maggiormente a rischio di balano-postiti poichè facilita il ristagno di smegma e/o urina che a loro volta sono il fattore scatenante per le infezioni.


Una complicanza della fimosi è la para fimosi che consiste in uno "strangolamento del glande" che complica la fimosi pre-esistente fino a provocare ulcerazioni e necrosi del tessuto prepuziale. E' consigliato l'intervento chirurgico.

Soffri di fimosi?
Contatta il Dott. Carlo Maretti Specialista in Andrologia - Perfezionato in Sessuologia
📨 INFO@ANDROLOGIA-ONLINE.IT 📞 335.621.69.46

 

 

03 Novembre 2022

Nuovo studio a Mantova!

nuova sede

Nuovo studio a Mantova!

Dove?
In via Cavour 63 potrai trovare il mio nuovo studio specialistico: un punto di riferimento per la tua salute e il tuo benessere!

Salva i nuovi recapiti e contattami in caso di problemi o per una regolare visita di controllo:
📞 3356216946
✉️ INFO@ANDROLOGIA-ONLINE.IT

 

24 Ottobre 2022

Patologie Genitali: Candida

candidosi

PatologieGenitali: Candida
E' un’infezione micotica (da funghi) erroneamente associata solo al genere femminile ma che colpisce anche i genitali maschili.

Sintomi:
Gli uomini presentano un'eruzione cutanea con arrossamento al glande che talvolta può coinvolgere anche il prepuzio, con conseguente bruciore. Possono poi esservi perdite biancastre e materiale caseoso intorno al prepuzio.
Spesso questi sintomi si manifestano dopo un rapporto sessuale per un contagio diretto.

Come si cura nell'uomo
Con l'applicazione di detergenti antimicotici accompagnati da soluzioni topiche

Per saperne di più contatta il Dott. Carlo Maretti Specialista in Andrologia - Perfezionato in Sessuologia
📨 INFO@ANDROLOGIA-ONLINE.IT 📞 335.621.69.46

 

 

19 Ottobre 2022

Monkeypox (o vaiolo delle scimmie) e genitali

monkey pox

Monkeypox (o vaiolo delle scimmie) si trasmette prevalentemente per via sessuale e contatto stretto.

Come si manifesta?
Secondo i dati del Ministero della Salute si manifesta inizialmente attraverso sintomi simili a quelli dell'influenza (febbre 62%, sonnolenza 41%, mialgie 31% e cefalea 27%) ma ciò che caratterizza la malattia è la comparsa di lesioni cutanee nelle zone genitali simili a quelle del vaiolo umano.

Le zone più interessate dall'eruzione cutanea sono: aree ano-genitali (73%), il tronco, le braccia e le gambe (55%), il viso (25%), e i palmi delle mani e le piante dei piedi (10%).

Come comportarsi in caso di contagio?
Rivolgersi al medico specialista
Rimanere in isolamento in casa in stanza dedicata -utilizzare oggetti domestici dedicati e non condivisi.
Evitare contatti stretti o intimi (abbracci, baci, contatti prolungati faccia a faccia in spazi chiusi)

 

 

14 Ottobre 2022

Masturbarsi riduce la vista: Fake News

masturbarsi

Masturbarsi riduce la vista: Fake News

Non esiste alcuna prova scientifica che stabilisca una relazione tra la masturbazione e la conseguente cecità, ma quindi da cosa deriva questa diceria popolare?

Questa falsa informazione trae origine da un opuscolo anonimo del 1712 pubblicato e diffuso in tutta Europa in cui si descriveva la masturbazione come “peccato atroce di auto inquinamento” oltre che origine di numerosi disturbi tra cui anche la graduale perdita della vista.

State tranquilli oggi tutti i medici e gli studiosi concordano sul fatto che la masturbazione non sia dannosa per la salute dell’uomo!

 

 

11 Ottobre 2022

Ciclo di risposta sessuale: il Plateau

plateau

Proseguiamo la nostra rubrica sul ciclo di risposta sessuale parlando della seconda fase: il #Plateau

Se dopo l'eccitamento la tensione sessuale persiste si raggiunge la fase statica: il plateau costituito dal perdurare dell’eccitazione fisica fino al raggiungimento della terza fase che è l’orgasmo, dove in quest'ultima il pene raggiunge il massimo di durezza, di lunghezza e di diametro.

La fase di plateau ha una durata variabile a seconda dell'individuo (che tendenzialmente si allunga con l'età).
Nel caso tu avessi un plateau dalla durata ridotta, puoi rivolgerti ad uno specialista che attraverso terapie mirate può migliorare tale fase garantendoti una migliore qualità della tua vita sessuale

Continua a seguirci per scoprire di più sulla terza fase: l'Orgasmo.

 

 

05 Ottobre 2022

Il lichen sclero-atrofico (LSA)

lichen sclero atrofico

Il lichen sclero-atrofico (LSA) è una patologia infiammatoria cronica che interessa le mucose e la cute che tende ad assottigliarsi e lacerarsi, con esiti cicatriziali di varia entità accompagnati da una sintomatologia sempre più invalidante.

Questa patologia si manifesta con più frequenza nella donna con un rapporto di 6:1. l'Eziopatogenesi è tutt'ora sconosciuta, vi sono varie ipotesi, e secondo la mia esperienza la più accreditata è quella di tipo infettivo.

Questa rara patologia è anche di difficile cura, i pazienti di fatto sono costretti a vagabondare da un centro all'altro, da un ginecologo, urologo, dermatologo all’altro, prima di incontrare un esperto che riesca a risolvere questo problema.

Grazie alla mia esperienza sono in grado di curare il lichen sclero-atrofico (LSA) sia su pazienti maschili che femminili attraverso un trattamento mirato che può migliorare molto la qualità di vita.

Hai una diagnosi ma non una cura? Richiedi una visita di controllo contattami!
Dott. Carlo Maretti Specialista in Andrologia - Perfezionato in Sessuologia
📨 INFO@ANDROLOGIA-ONLINE.IT 📞 335.621.69.46

 

 

29 Settembre 2022

Quanto sesso è "normale" in una relazione?

sesso in coppia

Quanto sesso è "normale" in una relazione?

Questa è una domanda molto comune ma che non dovresti mai chiederti! 

Il numero dei rapporti sessuali all'interno di una coppia dipende esclusivamente dalle singole persone: non c'è un numero giusto di rapporti da avere. Per il maschio, sarebbe consigliabile comunque avere 2-3 rapporti sessuali alla settimana, per mantenere "pulito" l'apparato genitale.

Paragonarsi alle altre coppie o adeguarsi a determinati standard sociali sono due abitudini estremamente dannose per la coppia.

Invece è importante

  1. ricordarsi che attrazione e desiderio variano con il tempo anche in base a fattori esterni (stress, impegni lavorativi, stato di salute...)
  2. accettare i cambiamenti che avvengono nella coppia, parlandone e confrontandosi con il/la partner per trovare nuovi equilibri

 

22 Settembre 2022

Patologie Genitali: ipertrofia prostatica

ipertrofia prostatica

Patologie Genitali: ipertrofia prostatica
E' una patologia che comporta un aumento del volume della prostata causato da un aumento delle cellule.

  • Caratteristiche:
    E' una crescita di tipo benigno che si verifica per lo più dopo i 50 anni di età.
  • Sintomi:
    Si distinguono in sintomi ostruttivi (difficoltà ad iniziare la minzione, intermittenza di emissione del flusso, incompleto svuotamento della vescica...) e irritativi ( frequenza nell’urinare, aumentato bisogno durante la notte, bruciore...)
  • Come si cura:
    Esistono terapie mediche in grado di migliorare la sintomatologia e di bloccare la crescita del volume prostatico. Intervenire precocemente è fondamentale per evitare un intervento chirurgico

Per saperne di più contatta il Dott. Carlo Maretti Specialista in Andrologia - Perfezionato in Sessuologia
📨 INFO@ANDROLOGIA-ONLINE.IT 📞 335.621.69.46

 

 

16 Settembre 2022

Disfunzione erettile e imbarazzo

disfunzione erettile

Si stima che 1 uomo su 3 che soffre di Disfunzione Erettile (DE) non cerchi di migliorare la sua disfunzione per l'imbarazzo di doverne parlare con il medico.

Se anche tu soffri di DE e non riesci a confrontarti con lo specialista, ricorda che:

  • la disfunzione erettile è una condizione che può derivare da patologie concomitanti (diabete, ipertensione,iper colesterolemia etc)
  • ti rivolgerai ad un professionista che ti ascolterà senza giudicarti, ma con il solo scopo di risolvere la tua problematica
  • oggi esistono terapie che possono completamente risolvere il problema, quindi potrai tornare presto ad una soddisfacente vita sessuale

Sei pronto a mettere da parte l'imbarazzo e a porre la tua salute al primo posto?
Contatta il Dott. Carlo Maretti Specialista in Andrologia - Perfezionato in Sessuologia
📨 INFO@ANDROLOGIA-ONLINE.IT 📞 335.621.69.46 e prenota subito una visita di controllo!

 

13 Settembre 2022

Le fasi del ciclo di risposta sessuale: l'eccitamento

eccitamento

Cos'è il ciclo di risposta sessuale?

E' l'insieme dei fenomeni fisici e psichici che avvengono in seguito ad uno stimolo erotico e comprendono 4 fasi:

  •  Eccitamento
  • Plateau
  • Orgasmo
  • Risoluzione

La prima fase, quella dell'eccitamento, è l'insieme delle reazioni psicologiche e fisiologiche, alcune volontarie (stimoli fisici e sensoriali come carezze e stimolazione genitale) ed altre involontarie (odore della pelle e fantasie erotiche).
Il livello del testosterone del singolo individuo gioca un ruolo importante, infatti agisce direttamente sul cervello e influenza il funzionamento sessuale a livello centrale (desiderio sessuale, fantasie, pensieri erotici etc)

Vuoi sapere cosa avviene nella fase plateau?
Ne parleremo nei prossimi articoli!

 

ARGOMENTI

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. APPROFONDISCI | ACCETTA

Informativa estesa sui cookie

Premessa
La presente “informativa estesa” è stata redatta e personalizzata appositamente per il presente sito in base a quanto previsto dal Provvedimento dell’8 maggio 2014 emanato dal Garante per la protezione dei dati personali. Essa integra ed aggiorna altre informative già presenti sul sito e/o rilasciate prima d’ora dall’azienda, in combinazione con le quali fornisce tutti gli elementi richiesti dall’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 e dai successivi Provvedimenti dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali.

Avvertenza importante
Si informano i terzi tutti che l’utilizzo della presente informativa, o anche solo di alcune parti di essa, su altri siti web in riferimento ai quali sarebbe certamente non pertinente e/o errata e/o incongruente, può comportare l’irrogazione di pesanti sanzioni da parte dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali.

Oggetto dell’informativa
La nostra azienda sfrutta nelle presenti pagine web tecnologie facenti ricorso ai così detti “cookies” e questa informativa ha la finalità di illustrare all’utente in maniera chiara e precisa le loro modalità di utilizzo. Il presente documento annulla e sostituisce integralmente eventuali precedenti indicazioni fornite dall’azienda in tema di cookies, le quali sono quindi da considerarsi del tutto superate.

Cosa sono i cookies
I cookies sono stringhe di testo (file di piccole dimensioni), che i siti visitati da un utente inviano al suo terminale (pc, tablet, smart phone, ecc.), ove vengono memorizzati per poi essere ritrasmessi agli stessi siti che li hanno inviati, nel corso della visita successiva del medesimo utente.

Tipologie di cookies e relative finalità
I cookies utilizzati nel presente sito web sono delle seguenti tipologie:

- Cookies tecnici: permettono all’utente l’ottimale e veloce navigazione attraverso il sito web e l’efficiente utilizzo dei servizi e/o delle varie opzioni che esso offre, consentendo ad esempio di effettuare un acquisto o di autenticarsi per accedere ad aree riservate. Questi cookies sono necessari per migliorare la fruibilità del sito web, ma possono comunque essere disattivati.

- Cookies di terze parti: sono dei cookies installati sul terminale dell’utente ad opera di gestori di siti terzi, per il tramite del presente sito. I cookies di terze parti, aventi principalmente finalità di analisi, derivano per lo più dalle funzionalità di Google Analytics. E’ possibile avere maggiori informazioni su Google Analytics cliccando sul seguente link: http://www.google.it/intl/it/analytics.

Per disabilitare i cookies e per impedire a Google Analytics di raccogliere dati sulla navigazione, è possibile scaricare il componente aggiuntivo del browser per la disattivazione di Google Analytics cliccando sul seguente link: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout.

Le impostazioni del browser
Informiamo inoltre che l’utente può configurare, liberamente ed in qualsiasi momento, i suoi parametri di privacy in relazione all’installazione ed uso di cookies, direttamente attraverso il suo programma di navigazione (browser) seguendo le relative istruzioni.
In particolare l’utente può impostare la così detta “navigazione privata”, grazie alla quale il suo programma di navigazione interrompe il salvataggio dello storico dei siti visitati, delle eventuali password inserite, dei cookies e delle altre informazioni sulle pagine visitate.
Avvertiamo che nel caso in cui l’utente decida di disattivare tutti i cookies (anche quelli di natura tecnica), la qualità e la rapidità dei servizi offerti dal presente sito web potrebbero peggiorare drasticamente e si potrebbe perdere l’accesso ad alcune sezioni del sito stesso.

Indicazioni pratiche rivolte all’utente per la corretta impostazione del browser
Per bloccare o limitare l’utilizzo dei cookies, sia da parte del presente sito che da parte di altri siti web, direttamente tramite il proprio browser, si possono seguire le semplici istruzioni sotto riportate e riferite ai browser di più comune utilizzo.

Google Chrome: cliccare sull’icona denominata “Personalizza e controlla Google Chrome” posizionata in alto a destra, quindi selezionare la voce di menù denominata “Impostazioni”. Nella maschera che si apre, selezionare la voce di menù denominata “Mostra impostazioni avanzate” e quindi alla voce di menù denominata “Privacy” cliccare sul pulsante “Impostazioni contenuti” ove è possibile impostare il blocco di tutti o parte dei cookies.

Microsoft Internet Explorer: cliccare sull’icona denominata “Strumenti” posizionata in alto a destra, quindi selezionare la voce di menù denominata “Opzioni internet”. Nella maschera che si apre, selezionare la voce di menù denominata “Privacy” ove è possibile impostare il blocco di tutti o parte dei cookies.

Mozilla Firefox: dal menu a tendina posizionato in alto a sinistra selezionare la voce di menù denominata “Opzioni”. Nella maschera che si apre, selezionare la voce di menù “Privacy”, ove è possibile impostare il blocco di tutti o parte dei cookies.