Slide background

L'andrologo per chi diventerà grande

Slide background

L'andrologo per l'uomo maturo

Slide background

Il piacere della sessualità al femminile

Slide background

L'andrologo per chi ha i capelli bianchi

 

Dott. Carlo Maretti AndrologoDott. Carlo Maretti

Specialista in Andrologia

Perfezionato in Sessuologia

 


Approfondimenti

Slide background

L'andrologo per chi diventerà grande

Slide background

L'andrologo per l'uomo maturo

Slide background

Il piacere della sessualità al femminile

Slide background

L'andrologo per chi ha i capelli bianchi

12 Giugno 2024

Benvenuta pubertà

 

3 9
La Pubertà: Un Viaggio di Trasformazione
 
La pubertà è un periodo straordinario di cambiamenti e modifiche fisiche, psicologiche e comportamentali che segnano il passaggio dall'infanzia all'adolescenza. Ecco un'occhiata più da vicino ai principali sviluppi che si verificano durante questo viaggio di trasformazione:
 
  • 12 Anni: Inizia il processo con un aumento di volume dei testicoli, e la comparsa dei primi peli pubici e ascellari.
 
  • 12-13 Anni: Aumentando il volume testicolare, Il testosterone inizia a crescere gradualmente, promuovendo un ulteriore stimolo per lo sviluppo dell'apparato genitale oltre a stimolare l'aumento della massa muscolare. Continua la crescita dei peli pubici ascellari e, in questo periodo, possono anche comparire i segni tipici dell'adolescenza, come acne e sudorazione eccessiva.
 
  • 13-15 Anni: Si completa lo sviluppo dei genitali e la crescita pilifera e si attiva un'accellerazione della crescita staturale . In questo periodo sarebbe nescessario anche un'educazione sessuale per comprendere meglio il proprio corpo e affrontare il sesso con una maggiore consapevolezza.
 
La pubertà è un viaggio individuale per ogni adolescente, ma conoscere questi cambiamenti può aiutare a comprendere meglio questa fase della vita. È anche importante ricordare che durante questo periodo sono indispensabili regolari controlli andrologici per verificare il corretto stato di sviluppo.

 

07 Giugno 2024

Risponde l'Andrologo

2 11
#RispondeLAndrologo
 
La perdita del desiderio sessuale nel tuo compagno può essere fonte di preoccupazione, ma è importante affrontare la questione con empatia e comprensione. Ecco alcune possibili cause che potrebbero spiegare ciò che sta accadendo.
 
Basso Livello di Testosterone: Dopo i 50 anni, è comune un calo dei livelli di testosterone, che influisce sul desiderio sessuale. Una valutazione da parte di uno specialista in andrologia potrebbe essere utile per identificare e affrontare questo problema attraverso una terapia mirata.
 
Malattie e Condizioni di Salute: Condizioni come ad esempio l'obesità, il diabete e le malattie cardiovascolari, possono interferire con il desiderio sessuale. È possibile che lo stress o i farmaci utilizzati per trattare queste condizioni abbiano un impatto sui livelli di ormoni e sul desiderio.
 
Tensioni di Coppia o Problemi Familiari: Le dinamiche relazionali possono influenzare notevolmente il desiderio sessuale poichè lo stress, indotto da tale situazione, determina un calo degli ormoni del testosterone. È importante esaminare apertamente e onestamente la situazione della coppia e, se necessario, cercare supporto da parte di uno specialista.
 
È fondamentale ricordare che la perdita di desiderio sessuale non è necessariamente indicativa di un tradimento o di un fallimento nella relazione. Una corretta diagnosi da parte di un andrologo può spesso fornire chiarezza e avviare un percorso verso una soluzione completa del problema.
 
Se hai ulteriori domande o preoccupazioni, non esitare a contattarmi per una consulenza personalizzata.

 

 

03 Giugno 2024

Bicicletta e fertilità

1 9
Giornata Mondiale della Bicicletta: Un'Occasione per Riflettere sulla Salute Maschile! 
 
Oggi celebriamo la bicicletta, un mezzo di trasporto ecologico e uno strumento di benessere per milioni di persone in tutto il mondo. Ma è importante essere consapevoli dei potenziali rischi per la salute associati a questa attività, soprattutto per gli appassionati di mountain bike e ciclismo estremo.
 
Rischio di Lesioni ai Testicoli: Numerose ricerche hanno evidenziato un aumento delle lesioni microtraumatiche del testicolo tra i ciclisti, soprattutto coloro che praticano mountain bike. Queste lesioni possono causare intorpidimento perineale e persino disfunzione erettile.
 
Individuazione e Prevenzione: È fondamentale sottoporsi a controlli regolari e individuare tempestivamente eventuali lesioni tramite esami come l'ecografia. Inoltre, l'adozione di misure preventive, come l'utilizzo di sellini ergonomici e pause frequenti durante le sessioni di ciclismo, può ridurre il rischio di lesioni.
 
Pedalare in Sicurezza: Continuate a godervi il ciclismo in tutte le sue forme, ma ricordate sempre l'importanza della prevenzione e della salute maschile.

 

 

31 Maggio 2024

La visita Andrologica

6 6
Scopri Cosa Accade Durante la Prima Visita Andrologica!
 
Se stai pensando di prenotare la tua prima visita andrologica ma hai ancora dei dubbi su cosa aspettarti, ecco una breve panoramica di ciò che potrebbe accadere:
 
  • Accoglienza e Introduzione: Sarai accolto nel nostro studio e ti verrà presentato il processo della visita.
 
  • Anamnesi Clinica: Durante questa fase, ti verranno poste domande relative alla tua storia medica, sintomi attuali, abitudini di vita e qualsiasi altra informazione rilevante per comprendere il tuo caso.
 
  • Esame Obiettivo: Verrà eseguito un esame fisico per valutare lo stato di salute dei genitali e identificare eventuali anomalie o segni di patologie.
 
  • Esami Diagnostici: A seconda delle tue condizioni e dei sintomi riportati, potrebbe essere necessario eseguire ulteriori esami di laboratorio o strumentali per una diagnosi accurata.
 
  • Discussione e Pianificazione del Trattamento: Una volta completata l'analisi dei dati raccolti, il medico discuterà con te i risultati e ti proporrà eventuali opzioni di trattamento.
 
  • Risposte alle Domande: Avrai l'opportunità di porre tutte le domande o i dubbi che desideri, in modo da ricevere le informazioni di cui hai bisogno.
 
La tua salute sessuale è importante, e la prima visita andrologica è il primo passo verso il benessere.
 
 
Prenditi Cura di Te, Prenota Una Visita Oggi Stesso!

 

 

28 Maggio 2024

Sia MERS 2024

5 7
È stato un onore essere relatore al Congresso SIA Mers a Modena! 
 
Durante l'evento, ho avuto il privilegio di parlare del tema affascinante e fondamentale dell'andrologia multidisciplinare.
 
L'andrologia, come branca medica dedicata alla salute maschile, si impegna a esplorare e comprendere gli aspetti più complessi e rilevanti del benessere degli uomini. Tuttavia, è importante riconoscere che la salute maschile è interconnessa con molteplici ambiti, spaziando dalla sfera fisica a quella psicologica, sociale e anche culturale.
 
Grazie al Congresso SIA Mers a Modena per aver offerto questa preziosa opportunità di scambio e apprendimento. Continueremo a lavorare insieme per promuovere una migliore comprensione e gestione delle sfide legate all'andrologia e alla salute maschile nel suo complesso.

 

 

24 Maggio 2024

Pene curvo congenito

4 10
Curvatura Congenita del Pene
 
La curvatura congenita del pene, derivante da uno sviluppo asimmetrico dei corpi cavernosi, è un'anomalia che si manifesta di solito dopo il completo sviluppo puberale, quando il pene ha raggiunto le sue dimensioni definitive.
 
La curvatura verso il basso è la più comune, ma può anche verificarsi lateralmente, o anche verso l'alto.
 
Se la curvatura è molto accentuata e supera i 30° l'unica terapia è quella chirurgica che mira a correggere la simmetria.
 
È importante notare che, nonostante possa verificarsi una perdita di lunghezza del pene in erezione a seguito dell'intervento, questo di solito non influenza l'attività sessuale. I pazienti con questa condizione hanno spesso un pene più lungo della media, quindi la riduzione di qualche cm non comprometterà la loro funzionalità sessuale.
 
Se stai affrontando questa condizione o conosci qualcuno che potrebbe beneficiare di questa informazione, ricorda che la consulenza di uno specialista è fondamentale per valutare le opzioni di trattamento più appropriate.

 

 

21 Maggio 2024

Esplorazioni delle fantasie sessuali: oltre le etichette

2 10
Esplorazione delle Fantasie Sessuali: oltre le etichette.
 
A volte, le fantasie erotiche possono sorprenderci, portandoci in territori inaspettati. Le fantasie gay possono attraversare la mente di persone eterosessuali, così come fantasie eterosessuali possono far parte del mondo di individui omosessuali.
 
Questo non necessariamente indica una definizione rigida di orientamento sessuale, ma riflette la complessità e la fluidità dell'attrazione e della sessualità umana. Le fantasie sono spesso un'opportunità per esplorare e sperimentare nuove sfaccettature della nostra sessualità.
 
Non c'è nulla di sbagliato nel lasciarsi trasportare dalle proprie fantasie, purché siano consensuali e rispettose. Ciò che conta è la nostra capacità di comprendere e accettare la vastità della nostra sessualità, senza etichette o giudizi.
 
Ti è mai capitato di avere queste fantasie?

 

 

 

18 Maggio 2024

Risponde l'Andrologo

1 8
#RispondeLAndrologo
 
La presenza di sangue nello sperma, nota come emospermia, è spesso indicativa di un'infiammazione della prostata, comunemente chiamata prostatite. Questo sintomo può verificarsi sia negli uomini giovani che in quelli più anziani, e richiede una visita specialistica.
 
È importante confrontarsi con lo specialista che, valutata l'obiettività, indicherà la terapia migliore, o con semplici anti infiammatori o, dopo esami culturali, prescriverà antibiotici specifici. In certi casi bisogna associare una ecografia prostatica per confermare la diagnosi.
 
Se hai riscontrato sangue nello sperma o conosci qualcuno che ha questo problema, ricorda che la consulenza dello specialista è fondamentale per una valutazione accurata e la definizione di un piano terapeutico adeguato.

 

 

15 Maggio 2024

Giornata Internazionale della Famiglia

3

 Giornata Internazionale della Famiglia: Un Omaggio al Nucleo della Società

Oggi celebriamo la Giornata Internazionale della Famiglia, un'occasione per riflettere sull'importanza del nucleo familiare come pilastro fondamentale per lo sviluppo e il benessere di ogni individuo, in particolare dei nostri amati bambini.

Tuttavia, è anche un momento per rivolgere l'attenzione a coloro che desiderano ardentemente espandere la propria famiglia, ma affrontano difficoltà nel farlo.

Cosa Fare se i Bambini non Arrivano?
Il primo passo è rivolgersi a uno specialista qualificato che possa offrire consulenza e supporto personalizzato. Attraverso esami approfonditi e un'analisi attenta della situazione, sarà possibile individuare le cause sottostanti e pianificare un percorso mirato per aiutarvi a realizzare il vostro sogno di genitorialità.

 Accoglienza e Sostegno
Sappiate che non siete soli in questo percorso. Esistono molte risorse e comunità di supporto pronte ad accogliervi e accompagnavi lungo il cammino. Non esitate a raggiungere le persone e le organizzazioni che possono offrire l'aiuto di cui avete bisogno.


Ricordiamo che la famiglia non è definita solo dalla biologia, ma può assumere molte forme meravigliose, comprese quelle costruite attraverso l'adozione, l'affidamento e le relazioni affettive. Ogni famiglia è unica e speciale a modo suo.

 

30 Aprile 2024

Quando la Primavera Non Risveglia il Desiderio

6

 Quando la Primavera Non Risveglia il Desiderio: Possibili Cause e Soluzioni

  • Cause Psicologiche e Ormonali
    Un calo del desiderio sessuale può derivare da varie fonti. Tra le cause psicologiche troviamo ansia, depressione o problemi relazionali. D'altro canto, fattori ormonali come il deficit di testosterone possono giocare un ruolo significativo.
  • Coinvolgimento di Patologie Specifiche
    Patologie come il diabete, problemi tiroidei, obesità, assenza di attività sportiva, dieta etc. possono influenzare negativamente la libido. È importante considerare la salute generale del corpo per comprendere a fondo il quadro.
  • Quando Prenotare una Visita?
    Se sperimentate un calo del desiderio sessuale che persiste, prenotare una visita è il primo passo per affrontare la questione in modo efficace. Un approccio medico completo può esplorare tutte le possibili cause e individuare la soluzione migliore.


🗓️ Prenditi Cura di Te, Prenota Una Visita Oggi Stesso!

 

26 Aprile 2024

Cosa Accade Se Non si Eiacula per molto tempo?

5

 Cosa Accade Se Non si Eiacula per molto tempo?

Negli uomini più giovani, questa astinenza porta ad una polluzione notturna ossia una eiaculazione indipendente dalla propria volontà. Tutto ciò si verifiche durante la notte, nelle fasi di sonno REM dove si concentrano sogni erotici. Negli adulti eiaculazioni poco frequenti possono portare ad una congestione della ghiandola prostatica predisponendo a prostati oltre ad un peggioramento dei sintomi urinari

Effetti Emotivi e Psicologici
Indipendentemente dall'età, l'assenza prolungata di eiaculazione può contribuire anche ad un peggioramento dell'umore e all'aumento dello stress. L'eiaculazione è un processo naturale che contribuisce al rilascio di endorfine, gli "ormoni della felicità".

Come in molte cose nella vita, la chiave sta nell'equilibrio. L'eiaculazione regolare è parte della salute sessuale e può contribuire al benessere generale.

Ricordiamoci sempre che la salute maschile è un insieme di variabili, e la sessualità sana è solo uno degli elementi. Ascoltare il proprio corpo e cercare un equilibrio è fondamentale.

 

23 Aprile 2024

Misurare con Precisione

Maretti Aprile 2024 3

 Misurare con Precisione

Una domanda che molti uomini si sono posti almeno una volta nella vita è: quanto misura il nostro pene?

Ecco una guida rapida su come misurare correttamente:

1.Posizionamento Corretto: La misurazione avviene nella parte dorsale (superiore) del pene.

2.Base e Punta: Inizia la misurazione dalla base, dove il pene si attacca al corpo, e procedi fino alla punta.

3.Strumento Adeguato: Utilizza un metro da sarta, flessibile e adattabile alle curve del corpo. Evita strumenti rigidi che potrebbero fornire misurazioni errate.

4.Risposo ed Erezione: Ricorda che le dimensioni del pene si misurano in erezione, e quando il pene presenta un incurvamento la misura corretta va sempre presa nel punto di minor incurvamento( vedi immagine). Le dimensioni medie in Europa circa 15 cm in erezione. R

Conoscere il Proprio Corpo: Senza Tabù o Vergogna
Conoscere il proprio corpo è un passo importante verso l'accettazione di sé. Ricordate sempre che le dimensioni sono solo uno degli aspetti della salute sessuale e non dovrebbero mai essere causa di preoccupazione eccessiva.

 

16 Aprile 2024

Slip o Boxer?

3

 Slip o Boxer? In linea generale lo slip ripara molto di più l'apparato genitale maschile e lo preserva da eventuali micro traumi rispetto al boxer

Il materiale della biancheria intima è altrettanto rilevante. Il cotone offre comfort, assorbenza del sudore e traspirabilità, creando un ambiente ottimale per la salute intima.

La scelta di colori chiari non è solo estetica ma mira anche a evitare potenziali irritazioni cutanee associate ai coloranti più scuri.

E tu, quale preferisci? Boxer o slip? Condividi la tua scelta nei commenti!

 

09 Aprile 2024

Esplorazione delle Fantasie Sessuali: Il Feticismo

2

 Esplorazione delle Fantasie Sessuali: Il Feticismo


Secondo alcune ricerche psicologiche, il feticismo è una fantasia che può radicarsi precocemente nella nostra psiche. Si suggerisce che questa particolare inclinazione possa essere legata alla paura dell'abbandono, spesso associata alla separazione dalla figura materna.


In molti casi, il feticcio diventa una sorta di amuleto simbolico, un oggetto che rappresenta un legame sicuro e immutabile con il mondo, aiutando a mitigare l'ansia dell'abbandono. La psiche umana, in modo creativo, sviluppa queste strategie per esorcizzare le paure profonde.

Esplorare le origini delle nostre fantasie sessuali può offrire una chiave di comprensione per la nostra psiche e il nostro comportamento intimo. Il feticismo, in questo contesto, diventa un modo per gestire paure profonde e costruire connessioni simboliche che portano sicurezza.

Vorrei sentire le vostre opinioni e esperienze. Avete mai esplorato il mondo del feticismo o avete curiosità al riguardo? Condividete le vostre riflessioni nei commenti! 

 

02 Aprile 2024

Risponde l'Andrologo

Maretti Aprile 2024

Risponde l'Andrologo

La tua osservazione può essere attribuita al frenulo corto. Il frenulo è quel sottile filetto di pelle sotto al glande che, se è più corto del normale, può causare alcune problematiche.

Il glande può sembrare leggermente curvato verso il basso quando il pene è in erezione.

Se il tuo frenulo corto ti sta causando dolore è consigliabile, che tu ti rivolga allo specialista dove un semplice intervento di resezione può risolvere i tuoi disagi e quindi migliorare notevolmente il comfort durante l'attività sessuale.

Ogni situazione è unica, e un consulto professionale può fornire indicazioni personalizzate sulla migliore gestione.

Resto a tua disposizione per qualsiasi ulteriore domanda o per fissare un appuntamento.

 

ARGOMENTI

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. APPROFONDISCI | ACCETTA

Informativa estesa sui cookie

Premessa
La presente “informativa estesa” è stata redatta e personalizzata appositamente per il presente sito in base a quanto previsto dal Provvedimento dell’8 maggio 2014 emanato dal Garante per la protezione dei dati personali. Essa integra ed aggiorna altre informative già presenti sul sito e/o rilasciate prima d’ora dall’azienda, in combinazione con le quali fornisce tutti gli elementi richiesti dall’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 e dai successivi Provvedimenti dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali.

Avvertenza importante
Si informano i terzi tutti che l’utilizzo della presente informativa, o anche solo di alcune parti di essa, su altri siti web in riferimento ai quali sarebbe certamente non pertinente e/o errata e/o incongruente, può comportare l’irrogazione di pesanti sanzioni da parte dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali.

Oggetto dell’informativa
La nostra azienda sfrutta nelle presenti pagine web tecnologie facenti ricorso ai così detti “cookies” e questa informativa ha la finalità di illustrare all’utente in maniera chiara e precisa le loro modalità di utilizzo. Il presente documento annulla e sostituisce integralmente eventuali precedenti indicazioni fornite dall’azienda in tema di cookies, le quali sono quindi da considerarsi del tutto superate.

Cosa sono i cookies
I cookies sono stringhe di testo (file di piccole dimensioni), che i siti visitati da un utente inviano al suo terminale (pc, tablet, smart phone, ecc.), ove vengono memorizzati per poi essere ritrasmessi agli stessi siti che li hanno inviati, nel corso della visita successiva del medesimo utente.

Tipologie di cookies e relative finalità
I cookies utilizzati nel presente sito web sono delle seguenti tipologie:

- Cookies tecnici: permettono all’utente l’ottimale e veloce navigazione attraverso il sito web e l’efficiente utilizzo dei servizi e/o delle varie opzioni che esso offre, consentendo ad esempio di effettuare un acquisto o di autenticarsi per accedere ad aree riservate. Questi cookies sono necessari per migliorare la fruibilità del sito web, ma possono comunque essere disattivati.

- Cookies di terze parti: sono dei cookies installati sul terminale dell’utente ad opera di gestori di siti terzi, per il tramite del presente sito. I cookies di terze parti, aventi principalmente finalità di analisi, derivano per lo più dalle funzionalità di Google Analytics. E’ possibile avere maggiori informazioni su Google Analytics cliccando sul seguente link: http://www.google.it/intl/it/analytics.

Per disabilitare i cookies e per impedire a Google Analytics di raccogliere dati sulla navigazione, è possibile scaricare il componente aggiuntivo del browser per la disattivazione di Google Analytics cliccando sul seguente link: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout.

Le impostazioni del browser
Informiamo inoltre che l’utente può configurare, liberamente ed in qualsiasi momento, i suoi parametri di privacy in relazione all’installazione ed uso di cookies, direttamente attraverso il suo programma di navigazione (browser) seguendo le relative istruzioni.
In particolare l’utente può impostare la così detta “navigazione privata”, grazie alla quale il suo programma di navigazione interrompe il salvataggio dello storico dei siti visitati, delle eventuali password inserite, dei cookies e delle altre informazioni sulle pagine visitate.
Avvertiamo che nel caso in cui l’utente decida di disattivare tutti i cookies (anche quelli di natura tecnica), la qualità e la rapidità dei servizi offerti dal presente sito web potrebbero peggiorare drasticamente e si potrebbe perdere l’accesso ad alcune sezioni del sito stesso.

Indicazioni pratiche rivolte all’utente per la corretta impostazione del browser
Per bloccare o limitare l’utilizzo dei cookies, sia da parte del presente sito che da parte di altri siti web, direttamente tramite il proprio browser, si possono seguire le semplici istruzioni sotto riportate e riferite ai browser di più comune utilizzo.

Google Chrome: cliccare sull’icona denominata “Personalizza e controlla Google Chrome” posizionata in alto a destra, quindi selezionare la voce di menù denominata “Impostazioni”. Nella maschera che si apre, selezionare la voce di menù denominata “Mostra impostazioni avanzate” e quindi alla voce di menù denominata “Privacy” cliccare sul pulsante “Impostazioni contenuti” ove è possibile impostare il blocco di tutti o parte dei cookies.

Microsoft Internet Explorer: cliccare sull’icona denominata “Strumenti” posizionata in alto a destra, quindi selezionare la voce di menù denominata “Opzioni internet”. Nella maschera che si apre, selezionare la voce di menù denominata “Privacy” ove è possibile impostare il blocco di tutti o parte dei cookies.

Mozilla Firefox: dal menu a tendina posizionato in alto a sinistra selezionare la voce di menù denominata “Opzioni”. Nella maschera che si apre, selezionare la voce di menù “Privacy”, ove è possibile impostare il blocco di tutti o parte dei cookies.